Ricordando l’Alluvione a Certaldo

Iniziativa # ioLeggoperchè

Esposizione di pagine delle opere di Boccaccio in cui si citano il Fiume Arno e il Fiume Elsa.
Con questa esposizione si vuole ricordare quello che accadde la notte del 4 novembre del 1966, ma si vuole compiere anche un gesto di solidarietà verso la Biblioteca Nazionale di Firenze e il suo patrimonio duramente colpito in quell’occasione: un disastro che mobilitò studiosi di tutto il mondo, dal quale, grazie a Emanuele Casamassima, ebbe inizio una nuova definizione delle pratiche di restauro.

Il programma è organizzato e promosso in collaborazione con: Toscana 2016, Ente Nazionale G. Boccaccio, Istituto Comprensivo Certaldo, Comitato della Memoria, Minerva S.C.S. Onlus, I Tigli – Centro Diurno, Centro Egiziano Giglioli, Auser, Fotostudio Bartalini, Foto Nencini, ASS. Fotoclub 24-36, Foto Lucii, CRI Certaldo, Misericordia Certaldo, Prociv-Arci Certaldo, Sez.Soci Coop Certaldo, Spi-Cgil Certaldo.