Grazie alla collaborazione del team delle Florence Dragon Lady (la squadra fiorentina di dragon boat, composta da donne operate di tumore al seno), si svolgerà una “passeggiata sull’Arno” utilizzando le tipiche imbarcazioni con la testa e la coda a forma di dragone, con l’obiettivo di “far conoscere” quelle acque e quegli argini che il 4 novembre del 1966 sconvolsero Firenze.

Durante la navigazione, una guida illustrerà tutto ciò che c’è da sapere su questo bellissimo tratto di fiume, accompagnata dalle testimonianze e dai ricordi di chi ha vissuto in prima persona l’alluvione del ’66.

L’iniziativa vedrà la partecipazione di Sara Funaro – Assessore al Welfare e Pari opportunità del Comune di Firenze e di Andrea Vannucci – ‘Assessore allo sport del Comune di Firenze.
Programma:

  • ritrovo ore 15.30 presso la società dei Canottieri Firenze del Ponte Vecchio
  • saluti istituzionali e presentazione dell’iniziativa
  • 4/5 imbarcazioni guidate dall’equipaggio delle Florence dragon Lady (dragoni da circa 20posti ciascuno) partiranno dalla Società dei Canottieri Firenze, passeranno sotto Ponte Vecchio, soffermandosi davanti alla Chiesa di S. Jacopo sopr’Arno e a tutti i palazzi e alle torri che caratterizzano il tratto di fiume fino a Ponte Santa Trinita. Si proseguirà poi fino ad arrivare a Ponte alla Carraia, raccontando la storia dei ponti e dei lungarni che nel tempo hanno cambiato molto il loro aspetto.

 

La partecipazione è a numero chiuso per un massimo di 80 persone.

Nello spirito che contraddistingue Just Women durante l’iniziativa saranno raccolte delle offerte da donare alle Florence Dragon Ladies, in riconoscimento della loro attiva partecipazione.

 

Foto: Florence Dragon Lady su Facebook

Post correlati