La Società dei Canottieri ricorda con una mostra quei terribili giorni del 1966

Il 3 novembre del 1966, alle ore 23.3,0 l’Arno entrò negli ambienti della Canottieri “FIRENZE”: la furia dell’acqua distrusse tutto, e la Società sembrava perduta per sempre. L’immediato tentativo di recuperare le barche e liberare dal fango i locali fu un lavoro estenuante che vide i Soci della Canottieri di Ponte Vecchio lavorare al fianco dell’Esercito Italiano.

In occasione del cinquantesimo anniversario dell’alluvione, la Società Canottieri Firenze ospiterà una mostra realizzata in collaborazione con l’Archivio Foto Locchi: fotografie, oggetti dell’epoca che furono recuperati e le testimonianze di tutti gli amici e Soci con grande impegno fecero “rinascere” la già gloriosa Società biancorossa saranno l’anima dell’esposizione.