Cari Angeli,

vi ringraziamo di essere tornati a Firenze. È stato molto bello incontrarvi e speriamo che anche per voi sia stata una esperienza bella  e ancora una volta emozionante.

Spero che abbiate gradito il folder con il francobollo che è stato realizzato da Poste Italiane sulla base di un disegno dei bambini della scuola primaria di Pelago (località vicina a Firenze sulla strada del Passo della Consuma verso il Casentino), che hanno vinto il concorso “Le alluvioni di oggi nei disegni dei bambini” che il Comitato Toscana Firenze2016 ha ideato e ha realizzato, anche  con il contributo del Consiglio della Regione Toscana. Il 16 dicembre abbiamo festeggiato a Pelago questo evento e ricordato la prof.ssa Idana Pescioli, che è mancata nel luglio scorso e che era nata a Pelago.

Il Comitato ha anche prodotto il CD con tre canzoni inedite del cantautore fiorentino Alessandro Barbieri che vi è stato donato il 4 novembre e che spero abbiate apprezzato. La canzone a voi dedicata “Angeli del fango”, che abbiamo reso disponibile anche sul sito, sta avendo un buon successo ed è cantata in varie manifestazioni e occasioni.

Abbiamo pensato come Comitato Toscana Firenze2016 di dare una continuità alla rete degli Angeli che si è creata in occasione del cinquantesimo e stiamo definendo i dettagli di un progetto che chiameremo come la nostra fiaccolata.

Progetto ANGELI

In questo progetto, che prosegue la precedente iniziativa di Erasmo D’Angelis, troveranno spazio:

  1. L’Elenco degli Angeli, che aggiorneremo progressivamente, mettendo insieme gli angeli che si iscrissero per  40 esimo, e quelli che si sono aggiunti per il cinquantesimo e che ci stanno ancora scrivendo sul sito. L’Elenco sarà disponibile sul sito e continuamente aggiornato sulla base delle vostre adesioni
  2. Sviluppo della vostra community, sui social network (Facebook e Instagram), che aiuti anche ad avere idee nuove per affrontare le emergenze e le catastrofi attuali, contribuendo al dibattito necessario ad affrontare i problemi
  3. Raccolta delle memorie e immagini più significative in racconti sulle vostre esperienze  che potremmo pubblicare in rete

Il Progetto sarà realizzato e avrà visibilità sul sito toscana.firenze2016.it  che il Comitato ha sviluppato insieme a Fondazione Sistema Toscana e che sarà attivo anche nei prossimi anni.

Ci sarebbero molto utili i vostri suggerimenti su come sviluppare il progetto, con ulteriori idee e obiettivi.

Cari saluti

Il Segretario del Comitato Toscana Firenze2016

Giorgio Federici

Post correlati