L’alluvione del 4 novembre del 1966 a Reggello non portò solo danni e distruzione ma anche morte. Furono 7 i cittadini che persero la vita in Via del Casentino, sotto le macerie della loro casa crollata a Le Lastre, un piccolo borgo inghiottito dalla furia della calamità naturale. Donatella Bigazzi fu la vittima più piccola della strage, aveva appena sei anni. Deceduta con lei anche Guidalma, di appena 9 anni.

Per ricordare questo evento è stato pubblicato, nel 2011, nella collana del Comune “Fonti e Documenti” il volume dal titolo “La Tragedia delle Lastre” che prende il nome proprio dal piccolissimo centro distrutto dalla furia del fiume.