È mercoledì 30 novembre la data scelta per l’inaugurazione della mostra Firenze 1966-2016. La bellezza salvata’. Alle ore 17, presso Palazzo Medici Riccardi di Firenze, Enrico Rossi, Governatore della Toscana, sarà presente per tagliare il nastro dell’evento espositivo prodotto e organizzato da MetaMorfosi con la collaborazione di Opera Laboratori Fiorentini – Civita Group.

Lo stesso Palazzo Medici Riccardi era la sede del Museo Mediceo che fu invaso e devastato dalle acque del 1966.

L’evento, promosso dal Comitato per il 50esimo dell’alluvione presieduto da Giorgio Valentino Federici, e curato da Cristina Acidini con Elena Capretti, racconterà attraverso l’esposizione di documenti, immagini e straordinarie testimonianze artistiche, i tragici momenti che seguirono la notte fra il 3 e il 4 novembre del ’66 quando l’Arno ruppe gli argini inondando un’intera città e il suo inestimabile patrimonio artistico.

Da quell’evento, che ebbe larga eco in tutto il mondo, partì quel lungo percorso che permise di salvare, restaurare e mettere in sicurezza un’inestimabile ricchezza culturale, che la mostra intende raccontare come un viaggio nella storia, fortemente attuale, d’Italia.

unnamed

Oltre al Presidente Enrico Rossi, sono attesi Benedetta Albanese, Consigliere Metropolitano, Giorgio Valentino Federici, Segretario Comitato Toscana Firenze 2016, Pietro Folena, Presidente di MetaMorfosi, Cristina Acidini ed Elena Capretti, curatrici della mostra.

 

Per maggiori informazioni sulla mostra ‘Firenze 1966-2016. La bellezza salvata’, che durerà fino al 26 marzo, clicca qui.