Dopo lo straordinario successo dell’edizione 2015, Firenze Light Festival accende di nuovo i monumenti e le piazze della città. L’evento, dislocato su oltre 15 location, propone video-mapping, proiezioni, giochi di luce, attività educative e incontri.

Quest’anno, il festival ricorda anche il tragico evento del 1966: trascorsi 50 anni dall’alluvione che ha colpito Firenze, la memoria è più viva che mai e necessita di essere diffusa e condivisa.

Fino all’8 gennaio sulle facciate del Lungarno Acciaiuoli saranno proiettate le immagini del docufilm che Beppe Fantacci girò nei giorni dell’Alluvione di Firenze del ‘66 e il cartoon “Replicate, Firenze più facile” dedicato ai temi delle smart city.

Le proiezioni sono visibili nel pomeriggio dalle ore 17:30 alle 24:00.

 

Per info sull’evento: www.flightfirenze.it