Erasmo D’Angelis, Italia Sicura: “gli angeli del fango di allora ci insegnano a intervenire sulle cause, non solo soffermarci sui ricordi delle tragedie”