50° anniversario dell'alluvione di Firenze

storytelling

Arno, i “disegni brutti” raccontano. Illustrazioni di Alessandro Bonaccorsi – VIDEO

Al di là delle parole - anzi, insieme a loro - ci sono idee che trovano sintesi in linee e colori. Una narrazione per immagini che ha preso forma grazie [...]

Arno, raccontare per educare. Intervista a Monica Barni – VIDEO

«Decisi per la prima volta di utilizzare la cinepresa come una macchina fotografica. Il ricordo più bello? La solidarietà e la disponibilità di tutti». A parlare è Monica Barni, vicepresidente [...]

Arno, la fotografia diventa cinema. Intervista a Mario Carbone – VIDEO

«Decisi per la prima volta di utilizzare la cinepresa come una macchina fotografica. Il ricordo più bello? La solidarietà e la disponibilità di tutti». A parlare è il regista Mario [...]

Arno, una metafora della comunità. Intervista a Iacopo Di Passio – VIDEO

«Abbiamo raccontato, soprattutto come strumenti multimediali, la memoria e il riscatto. L'Arno? Una metafora del nostro territorio e di chi lo vive». A parlare è Iacopo Di Passio, Presidente di [...]

Arno, resistere al tempo. Intervista a Giorgio Federici – VIDEO

«Volevamo fare qualcosa che restasse. Per questo è nata una rete di collaborazione e un centro di documentazione che conserverà la memoria». A parlare è Giorgio Federici (Comitato di coordinamento [...]

Arno, l’attualità della memoria. Intervista a Federica Fratoni – VIDEO

«Mantenere salda la memoria e veicolare messaggi utili è un modo per ricordare, attualizzando il messaggio». A parlare è Federica Fratoni, assessore di Regione Toscana con delega all'ambiente e alla [...]

Arno, un amore universale. Intervista ad Alessia Bettini – VIDEO

«L'alluvione? Un momento tragico, ma ci fu una grandissima reazione da parte della città e un amore manifestato da tutto il mondo». A parlare è Alessia Bettini, assessore all'ambiente del [...]

L’altra alluvione a Signa, quando Lecore tornò a essere un’isola

Lecore, la parte nord occidentale del territorio signese, fu invece invasa dalle acque dell’Ombrone pistoiese. In pochissimo tempo tutta la campagna fu inondata e i primi piani delle numerose case [...]

A San Mauro non si perde neanche un giorno di pensione

ll 4 novembre a Signa ebbe effetti veramente devastanti: in pochi minuti, all’alba del venerdì, i tre quarti del territorio signese vennero sommersi. L’esondazione dei suoi fiumi, Signa si trova [...]

Il maestro Mario Tintori e la prima elementare delle Caserana

La zona della Querciola, anche per la sua particolare conformazione geologica, con il suo antico casolare, oggi area naturale protetta, era completamente sommersa. Fortunatamente qui esisteva una “stalla alta”, perché [...]